La contraddizione di Nino

Da quindici giorni ha detto alla redazione che ha intenzione di lasciare la trasmissione con Anna, Maria lo corregge: da quindici giorni parla di dubbi su di lei…

1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle
Tags , , ,

10 Commenti per La contraddizione di Nino

  1. Maurizio scrive:

    Vedendo e ascoltando Nino, un grido nasce dal cuore:
    – Aridatece Gemma!

  2. Valenter scrive:

    Non vuole ammettere di essere molto possessivo (il suo sguardo mentre Anna ballava con Giorgio era piuttosto eloquente) e che l’episodio del tizio al ristorante lo ha infastidito tantissimo. La sua gelosia però era già venuta fuori in altre occasoni: Anna avrebbe dovuto tenerlo presente! Peccato!

    • Eli scrive:

      Sì, già con Simona si era capito, ed era finita proprio per questo motivo, tanto che anche Maria lo aveva attaccato. Poi se ci mettiamo che Anna mi sembra un po’ esuberante come donna, allora questo rapporto “non s’ha da fare”….

      • Marilù scrive:

        Non la vedo fare la “esuberante”! È solo bella, e si vede, truccata e vestita come le piace.Allora che dovrebbe fare? Vestirsi da suora, stare “occhi a terra”? Eli, il tuo non è un po’ troppo simile ai discorsi di certi uomini ossessivi/malati che iniziano col dirti LORO cosa indossare, come ridere, SE lavorare e dove …? Spero di no, di aver capito male.

        • Mau Li Zio scrive:

          Marilù ha una conoscenza degli uomini a 420 gradi.
          E’ pari solo al suo nozionismo.
          Complimenti.

        • Eli scrive:

          No, Marilù….te la faccio più spiccia (come dice Maurizio). Anna è una donna troppo esuberante (mio parere personale) per un uomo così geloso come Nino. Ognuno dei due avrà le sue ragioni, nessuno deve imporre la sua volontà all’altro…ma a questo punto, insieme, anche no!

  3. Eli scrive:

    Io non mi trovo così in disaccordo con quanto sostenuto da Nino: in fin dei conti sfido chiunque ad accettare l’intromissione così insistente di una terza persona nella vita della propria compagna (o compagno). Il gabbiano dovrebbe avere la sensibilità di starsene al suo posto.

    • Barbara70 scrive:

      Nino mi sembra gelosetto e comunque, come dici tu, non è aiutato dal gabbiano che non rinuncerebbe ad un momento di palcoscenico manco morto.