Non è una grande storia d’amore

– Stiamo bene insieme e ci viviamo – dichiara Marco ma la frase non sembra piacere molto a Gemma che lo guarda “strano”

1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle
Tags , ,

31 Commenti per Non è una grande storia d’amore

  1. Isabella con la "I" maiuscola scrive:

    Marco, già prima di cedere(se poi è vero) alla mantice religiosa, aveva problemi nel distinguere la realtà con la sua fantasia infantile. Con il kitt di bolle di sapone, ricevuto in dono dalla sua dama, le sfere volanti con i colori del arcoballeno, gli confonderanno ancor’ di più la mente. «Beati i poveri in spirito, perché di essi è il regno dei cieli».Dai, lui è uno buono.

  2. Raffaella scrive:

    Sono daccordo con Anto, non prende posizione, e poi ”viviamoci il momento ”non lo avete già sentito da un altro uomo?..Gemma se li cerca con la lanternina…e poi accusa Tina per le interferenze.. Ma se ormai lei e marco sono una coppia perché non fa lei la proposta a Marco di uscire dal programma,? vorrei vedere la reazione di lui .

    • bluesgardenia scrive:

      Io credo che neanche lei vorrebbe uscire dal programma perchè “lei ha dato più di tutti a questo programma ” e questa è l’ennesima trovata per ritornare a settembre!

    • Valenter scrive:

      Forse se cerca uomini che non si vogliono impegnare seriamente è anche perché inconsciamente (o consciamente) non lo vuole nemmeno lei: magari teoricamente sì, ma poi anche no nella pratica!

      • Marilù scrive:

        L’ho pensato anch’io! Inconsciamente, mi auguro; NON mi so spiegare il suo orrido gusto inn fatto di partner. Dal terribile Remo allo sfuggente e svicolante Ennio (ed io amo i friulani; non mi pareva neppure un tipico esemplare!) e naturalmente l’insipiente G che si finge dotto, per finire con M, a me incomprensibile (oggi mi sento buona)

      • Maria scrive:

        Per me non è così purtropo quelli che le piacciono sono uomini “non risolti” però piuttosto che stare con qualcuno solo per accasarsi meglio lei che insegue l’amore anche attraverso uomini sbagliati magari tra tanti sbagliati arriverà quello giusto. In ogni caso la coppia Gemma Marco mi piace si compensano.

    • Maurizio scrive:

      No Raffaella,
      non se li cerca con il lanternino, sono gli unici che vengono!

  3. Anto scrive:

    Da donna: uno come Marco, che non mi spalleggia mai, e cerca al massimo di dare un colpo al cerchio e uno alla botte, lo manderei a prendere un po’ d’aria a velocità supersonica.. Possibile che Gemma non capisca che è l’ennesima tranvata??

    • DOLLY scrive:

      Io penso che Gemma le prova tutte prima di arrendersi poi come ha fatto con il volatile dirà basta…ho fiducia nella sua forza di risorgere dalle ceneri…forza Gemma

    • Maurizio scrive:

      Secondo alcune blogghere, Gemma è una donna sensibile intelligente e di classe.
      Mi meraviglio anch’io che non capisca!

  4. barbara69 scrive:

    cmq infantile( dal vocabolario italiano):1 Proprio dei bambini piccoli o che li riguarda 2 Che denota immaturità. Faccio come marilu’ :). Non mi pare ci sia scritto sensibile e semplice. La tua devozione a Soleil ha offuscato un po’ la tua intelligenza (senza offesa ovviamente)….Mi scuso per la lunghezza dei commenti….

    • Isabella, con la "I" maiuscola scrive:

      @barbara69; Non farci caso. Bloggando su una trassmissione, sana e istrutiva, come u&d servono titoli di studio e nobiltà antica. Chi ha un marito che le dona il suo rene e una professione, cito:”con permesso di mettere le mani nei corpi”(tipo, Norman Bates nel film psycho?) stranamente, sente il bisogno di vantarsene in un blog e sentirsi superiore a tutte e tutti ^_____^

  5. barbara69 scrive:

    Per marilu’: non avevo dubbi che avresti dissentito e che mi avresti spiegato il significato di tutti i termini …( e non serviva perché sono “studiata” pure io avendo frequentato il liceo classico e il’universita’ ma, a differenza tua, non me ne vanto e non pretendo di essere la depositaria della verita’ assoluta) .

    • Marilù scrive:

      MAI nominato i miei studi…mi pare una volta la scuola primaria, in un dialogo con un blogger.
      Non ho mai detto di essere intelligente, o colta….nè altre amenità del genere! ( mi dipingono così!) ^___^
      Rispondevo a un post che riportava anche sensibile e semplice tra le qualità, non ricordo di chi…controllo! Se non eri tu, ed ho postato sotto il tuo ho sbagliato!

      • Marilù scrive:

        il mio commento, anyway, NON era x spiegare ad alcuno, tantomeno ad una che non dice di essere colta, come te. Era solo il mio parere; mi pare di aver diritto di dissentire, contestando l’uso di aggettivi che non condivido…come altri danno diverse interpretazioni di elegante..eccetera, per altri partecipanti a U&D. O no?

      • Maurizio scrive:

        Vogliamo i nomi di chi ti dipinge intelligente o colta!

    • Marilù scrive:

      Barbara69: ho riletto…ERI tu!
      Scrivi:”… se significa essere dolce, spontanea, sincera e sensibile..” Testuale!

  6. Suelith scrive:

    Sono pertanto portata a pensare che il modo di Marco di affrontare in puntata la storia con Gemma non sia uno svalutarla ma affrontare il bisogno dei più in studio di DEFINIRE lo status della coppia..cosa per lui da intralcio ai suoi momenti (definiti così da lui) belli e felici con lei..Tina se la smettesse di fare circo lo capirebbe..

  7. ornella2 scrive:

    E il pennuto che alza la cresta? Non ti vuole più nessuna lo hai capito si o no?

  8. m.luisa scrive:

    nn mi piace questo attaccamento di tina a gemma ..vorrebbe essere tina …come gemma….e quindi …togliete tinaaaaa ke nn rappresenta niente

  9. Suelith scrive:

    Per alcune persone darsi una definizione è importante, rassicurante, fanno del loro “status” il proprio centro di gravità che si allinea agli altri “status” che ricoprono nella loro vita..per altre persone è l esatto opposto..definirsi, darsi un ‘identità sociale definita è riduttivo e limitante..non si tratta di giusto o sbagliato ma semplicemente di diversità..

    • Marilù scrive:

      Vero. Specialmente noi donne (ancor oggi)! Dirsi fidanzate, mogli, o… è per molte ancora una coccarda da esibire per mostrare di “valere”! Vedi i buffi tentativi di sminuire chi “non si è “trovata”(?!?) un uomo..” di chi ha in palmares solo quello o poco più. Sarà la ns educazione, ma..
      Anche Gemma pare così. Ma che ti importa come lui lo etichetta, se stai bene?

      • Alberto scrive:

        A mio parere se sei innamorata/o ti fa piacere lo status di fidanzata/o moglie/marito diversamente ti arrampichi sui vetri. Le parole che usa il biondo le usavo io per convenienza quando non ero preso completamente da una persona…

        • flora scrive:

          Concordo in pieno Alberto, non capisco poi quando fanno discorsi del genere…mi sorge spontanea una domanda allora: cosa vai a fare a U&D se non vuoi impegnarti con nessuno e ami sentirti libero? Premetto che a me Marco sta simpatico, ma con Gemma si sta arrampicando sugli specchi… ^___^

        • Marilù scrive:

          Alberto, concordo: quando sei fidanzata/sposata ne sei felice. Io lo provo, ne sono FIERA!
          Intendevo però che quello non uno “status”! Non faccio della mia situazione amorosa il mio status (è molto di più, a livello personale)
          Forse intendiamo due cose diverse sulla parola status, e sul concetto, se hai potuto capire i commenti come una “diminuzione” del rapporto.

        • Maurizio scrive:

          È sugli specchi che ci si arrampica! Non sui vetri!
          Mi sembrano le citazioni di Gemma.

  10. mila scrive:

    è un bel programma e lo guardo sempre ..però tina nn mi piace ….e poi xkè voi permettete di farla trattare male a gemma grazie