O chiudi tu…

O chiudo io con te, dice un contrariato Fabrizio a Manila che sente ancora Sossio.

1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle
Tags , , ,

81 Commenti per O chiudi tu…

  1. Moreno scrive:

    Manila è una persona anche troppo aperta. Si vede che le piace Sossio. Purtroppo Fabrizio è stato molto duro. Non ti è piaciuto il comportamento di lei? Basta. Chiudi la storia mai incominciata. Non sarà mai più credibile dopo la sua esclamazione:”Adesso esco!” per poi rimanere, come tanti altri. Non si è comportato da uomo.

  2. antonia d. scrive:

    Oh Manila, tanto bella, schietta e passionale ma…incapace di gestire le situazioni!
    Ma non capisci che Sossio vuoto e inconcludente nella vita (pensa ai 2 figli che vedono il padre così vestito, che si comporta come un cretino e vive in discoteca) si diverte a mettere zizzania?

  3. antonia d. scrive:

    Piangere senza lacrime! Una specialità di Gemma.
    E’ UNA DONNA BIZZOSA, ALTRO CHE INNAMORATA!! Finge di non capire ciò che Giorgio ripete alla nausea: STAVO bene con te, SEI STATA una storia importante all’interno della trasmissione ma NON TI AMAVO…
    Non si può pretendere amore, non si può!

  4. mariella scrive:

    Forse questi uomini cercano un pò di serietà nelle donne che frequentano tutto qui. Mi sembra esagerato definirli aggressivi, violenti, possessivi, in fin dei conti non sappiamo nulla di loro. Nel caso di Anna per esempio a me è parso che la sua effermazione su Angelo fosse pretestuosa, fra l’altro dopo la telefonata incriminante si sono sentiti regolarmente.

    • Marilú scrive:

      Non sappiamo nulla, MA sono chiare le loro parole (non quelle riferite, sempre passibili di interpretazione) SOLO quelle sentite dal vivo. Lui per me É possessivo, tendente al violento.
      Quel tipo di uomo CONTA inconsciamente su donne che non vedono la limitazione del proprio io, o ci vedono interesse o (peggio!) ritengono che amare qualcuno includa il controllo.

      • Marilú scrive:

        Ci son ancora donne che credono che “un po’ di serietá” INCLUDA il cambiarsi l’indole per non “turbare” l’ego dell’uomo! Se è insicuro, cambi lui! non la partner.
        Parlo di comportamenti normali di una lei, ovvio, non di tradimenti VERI ! Vedere amici, vestirsi.. Finché ci saran donne che si modificano per “tenersi” l’uomo ci saran figli cresciuti da tali madri.

        • mariella scrive:

          Come al solito Marilù/Morgana travisate i discorsi. Nè voi nè Anna avete idea di cosa significhi avere a che fare con un uomo violento e stai tranquilla che le donne che ne sono vittime si comportano diversamente da lei. Nn ho assolutamente detto che essere seri significa cambiare la propria indole, ho parlato di serietà e rispetto che a quanto pare per molti è solo un optional

          • Marilú scrive:

            Certo, MENTRE sono ancora vittime non si comportano come lei.
            Ma si può essere ancora vittime anche se uscite fisicamente da una relazione, ma ancora dentro emotivamente.
            Spero che tutte, se ne sono fuori davvero, si sentano libere di vedere, sentire, vestirsi, parlare…come desiderano. Anche dentro una sana relazione, se non tradiscono DAVVERO.

      • Marilú scrive:

        mariella: parlo del corteggiatore di Anna, ovvio; quello cui tu ti riferivi, visto che è stato lui il soggetto dei commenti che citi su possessività, violenza eccetera.
        Questo Fabrizio, a mio avviso, ha risvegliato nei commenti – in tono minore – il discorso più articolato aperto sulla storia di Anna.

        • anna scrive:

          Marilù concordo per Angelo: mi ha infastidito sentirlo sminuire e giustificare la propria violenza, è di quelli che “che vuoi che sia” oppure “se faccio così vuol dire che sono interessato” o anche “impulsivo ma buono”. Alla larga per sempre

          • Marilú scrive:

            Infatti anche per me Fabrizio fa tutt’altro discorso Anna. Ho citato anche lui perché siamo “sotto” un tag di Manila/Fabrizio, nel precisare a mariella che parlavo di Angelo-Anna.

        • mariella scrive:

          Ho capito Marilù non ci arrivi proprio, del resto come potresti. Comprendo da ciò che scrivi che questa materia non è di tua competenza. Chiudiamola qui, le tue paternali falle a chi ignora.

          • Marilú scrive:

            Eh si, mariella, hai proprio ragione. Cercherò di apprendere da te un po’ tutto.
            Spero non ti leggano coloro che definiscono i miei ambiti e limiti professionali, potrei essere nei guai! ⊙.☉
            Tu ci arrivi invece, dovunque pare, é evidente da tutti i tuoi commenti. Beata te !

    • Morgana scrive:

      Insomma mariella, da quello che ha raccontato Angelo e da alcune reazioni in studio non mi sembrano proprio tanti Marcellino pane e vino. Se una donna non la reputi seria la lasci perdere e basta non la chiami a mezzanotte e l’aggredisci verbalmente o la spaventi. Anche Fabrizio con Manila ci è andato giù duro mi pare.

      • anna scrive:

        Angelo era pretestuoso: una amicizia non è come sentirsi con una donna nuova allo scopo di conoscenza e possibile relazione. Mentre Fabrizio con manila chiedeva di essere sostenuto da lei contro la spocchia e l’arroganza di Sossio del tipo “me la riprendo quando mi pare”

      • mariella scrive:

        Morgana e Marilù scusate ma a volte qui si parla di cose di cui non si ha la minima idea, l’uomo violento non si palesa assolutamente così e così in fretta, in genere tende a nascondere la propria natura, per questo bisogna andare cauti nell’esprimere giudizi. Anna ha continuato a sentirlo per questo sembra un vero e proprio pretesto il suo.

        • Morgana scrive:

          mariella ti prego esprimiti e lasciaci esprimere grazie.

          • mariella scrive:

            Morgana questo è un blog ci si confronta (non si combatte come fai tu), se hai problemi, prendi un bel diario scrivi tutto ciò che ti passa per la testa e chiudi a chiave l’apposito lucchetto.

          • Maurizio scrive:

            Mariella, ha ragione Morgana!
            Nella misura in cui non la fai mai parlare!

        • Marilú scrive:

          cara mariella, 3anni e 7 mesi di aiuto (anche se a time molto part e nei week end) con una casa rifugio non danno certo le capacitá nè le possibilità di diagnosticare disturbi da DSM, e non ne sono abilitata. Ma un po’ di vicende altrui viste, comprese relative conseguenze fisiche, possono dirsi “averne una minima idea”, no?
          Poi, certo, ogni situazione è a sé. ( %)

          • Marilú scrive:

            (%)poi, sai, il violento/a – specie se psicologico – si “nasconde” solo se l’altra non vuol vedere.
            Se ti controlla, giudica male tuoi amici o lavoro “per il tuo bene”, il “se mi porti rispetto non metti quell’abito”..ecc NON si sta nascondendo. Dà segnali, chi ci “sta” é la vittima predestinata. Forse non alle botte, ma a una vita di 2* categoria si, per ME, certo.

          • mariella scrive:

            Marilù qualche ora di volotariato non bastano per farsi un’idea delle dinamiche non degli esiti.

          • Marilú scrive:

            Mariella, anzi: mariella.
            Non è stato volontariato. Regolare parcella professionale per reperibilità su richiesta.
            Nel momento in cui questa è stato in contrasto con una precisa esclusione prevista in un nuovo incarico nel lavoro che già svolgevo, la cosa si è interrotta.
            Con dispiacere, ma la deontologia non si discute.

        • anna scrive:

          Mariella stiamo molto ma molto attenti a dire questa non è violenza. Può diventare la scappatoia attraverso la quale il pessimo costume di sopportare e giustificare trova la sua strada. per aver fare con un uomo violento non occorre finire all’ospedale, basta essere in situazioni in cui si ha paura e non si osa essere sé stessi

      • Maurizio scrive:

        Fa meglio Giorgio.
        La chiama tutti i giorni di nascosto e poi nega.
        Questa è violenza psicologica ai miei danni.

    • Giusy scrive:

      È vero che può essere esagerato un lapidario giudizio ma è anche vero che questi uomini peccano pure loro sia di serietà che di coerenza. Partono attratti dalla bellezza delle signore ma poi iniziano le paranoie, per il solito senso di possesso e soprattutto per la sindrome del cervo, su telefonate, messaggi, amicizie maschili….e questo già solo in fase di conoscenza.

      • Giusy scrive:

        In merito Anna/Angelo..la richiesta fatta da Angelo è equivoca. Per salvare la sua facciata chiede ad Anna di dire ufficialmente in trasmissione che stoppa amicizia con Giorgio però poi lo può sentire/frequentare.Ma se lei lo faceva e poi arrivava una foto di lei e Giorgio a cena …lei passava per una falsona e non poteva dimostrare che lui l’aveva autorizzata ufficiosamente.

        • Giusy scrive:

          In merito Manila/Sossio ….o i due sono d’accordo a fare audience..o Manila non si accorge che Sossio, in modo più coatto, vuole ricreare un tormentone stile Giorgio/Gemma. Quando qualcuno vuole solo far teatro per narcisismo non è il caso di fargli da palcoscenico….si mette in scena un teatro da guitti.

    • antonia d. scrive:

      Sono d’accordo in tutto e x tutto con te. Donne come Anna si ritrovano in tarda età, in discoteca, a narrare a modo loro le delusioni, che collezionano come i francobolli…PATETICHE!

  5. bill fay (life is people) scrive:

    poichè l’ora è notturna fuori fa freddo e la neve morbida e sorniona attutisce il tumulto inquieto che per la via fluisce.
    poichè come due sogni sono le nostre vite questa sera..dall’alba fugati fuggendo si sarebbero con delizia intrecciati e i nostri corpi tra l’ombra e la solitudine si dissolvono in una squisita lassitudine..
    cara la tua nudità d’un regale splendore

    • bill fay (life is people) scrive:

      il buio illuminerà e casto scorderò tutti i cattivi ardori..
      si io mi inebrierò soltanto dei tepori della tua carne!

  6. bill fay (life is people) scrive:

    vorrei che si dedicasse più spazio ai vari vincenzo e simili….
    più ilarità…divertimento e meno stucchevoli commedie di personaggi in cerca d’autore…
    la dama che voleva conoscerlo non si rassegnava all’idea di andarsene dal prog insistendo sulla distanza il problema superabile e facendo finta di non capire che a lei non era interessato ne lui ne il suo concittadino.

  7. bill fay (life is people) scrive:

    fabrizio..sossio..manila..sono tutti e tre della stessa pasta…
    grezzi..rozzi…commedianti…
    sceglie uno o l’altro cosa vuoi che cambi..non li puoi certo trasformare in principi azzurri…e lei non sembra proprio una regina a corte……

    • anna scrive:

      La volgarità di Manila è davvero inarrivabile; la dimostrazione di quanto si può essere rozzi senza dire una sola parolaccia

  8. bill fay (life is people) scrive:

    donne sole attendono silenziose nella quiete prima dell’uragano..
    occhi guardano onde che si abbracciano e si fondono..
    l’aria impregnata di antichi profumi infonde il coraggio per affrontare la tempesta che impetuosa si avvicina..
    donne sole pronte a sollevare il vento..a raccogliere la pioggia e a rinchiudere le folgori in seni corposi..

    • bill fay (life is people) scrive:

      donne sole che non si arrendono e denudano virili anime nascoste in morbidi corpi per gridare al mondo la vera libertà!!

  9. sabrina scrive:

    ma manila c’è o ci fa?
    sarà un’altra perla del programma

  10. Moreno scrive:

    Qualcuna/o di quelli più anziani si comporta davvero male. Oggi anche quelli meno vecchi hanno fatto senso. Donne che gridano come disperate e maschi che sembrano tornati indietro agli anni ’50. Agli anni del marito padrone e la moglie serva. Mah, dove andremo à finire….

  11. Pierino scrive:

    Manila è innamorata di Sossio
    È evidente

    • Morgana scrive:

      Anche io penso la stessa cosa e penso anche che lei e Sossio sono simili molto simili.

      • bill fay (life is people) scrive:

        ciao..stesso mio pensiero..

      • Marilú scrive:

        Morg! Mi é toccato guardarli!
        La penso come voi
        E il tipo “la mia donna” di Anna? Diritto da talebania! E le donne che “ma lei, se ci tenesse, rinuncerebbe”?? Non posso crederci. Una/uno rinuncia o cambia solo volontariamente, e non è neppure una rinuncia perchè non ti accorgi neppure di comportarti in un modo diverso. Se ti sforzi per lui, TI stai già tradendo.

        • anna scrive:

          Ciao Marilù..era pretestuoso, Anna e Giorgio, se sono amici, lo fanno non per iniziare una storia ma a seguito di una storia non iniziata. Angelo che sentisse u n’altra lo dovrebbe fare allo scopo di iniziarne una; a me sembra così evidente che negarlo in studio è malafede (Gianni…)

        • Morgana scrive:

          Non preoccuparti nonostante i buoni propositi di tenermi alla larga, non ho potuto fare a meno di vedere e dire la mia, con i soliti effetti devastanti su mio ben dell’intelletto. Sob!

      • anna scrive:

        Assolutamente d’accordo. Credo a Grazia e darei qualcosa di mio perché Manila non aprisse più bocca. Mi disturba fisicamente

  12. anna scrive:

    Non lo ho trovato per niente fuori luogo…Manila (forse perché non sopporto la sua volgarità e aggressività? Forse) avrebbe dovuto dire a Sossio sei inopportuno. Inutile il paragone con Angelo, Manila e Sossio non si sentono in amicizia, lei lo rimprovera e lui fa lo spaccone lasciando intendere che se la riprende quando vuole.

    • flora scrive:

      Buongiorno a tutti Red e blog! Io avendo letto le anticipazioni so come a va a finire…ma Sossio non aveva detto che non le piaceva fisicamente Manila e quindi la riteneva solo un’amica?
      Per me cmq inopportuni entrambi, lui che continua a mandarle messaggi e lei che ancora risponde….

      • anna scrive:

        ciao Flora…vuoi mettere la vanità? E la scorrettezza di lei? E di lui naturalmente. Pensierino per Babbo Natale: se proprio è impossibile che ti porti via Gemma, perché non ci regali l’uscita di Sossio e Manila? Sono perfetti l’uno per l’altra

        • flora scrive:

          Ciao Anna, lui continua a mettere zizzania dopo aver mollato Manila perché non gli piaceva e lei che continua a dargli corda….per fortuna ancora per poco però….
          ^________^

  13. antonia d. scrive:

    L’ALLUPATA, dopo aver tentato di tutto: far ingelosire, rinfacciare, denigrare, supplicare, concedersi a chiunque e persino insinuare una tresca fra Tina e Giorgio, oggi ha giocato l’asse di briscola.
    Lo scopo è nello sguardo alterato da iena, irretire l’uomo che fa ferito il suo orgoglio.
    Capace a tutto fuorché d’amare

  14. NONNA scrive:

    Manila non e’ che e’ tanto equilibrata……drama queen ma dove li prendete questi uomini e donne???

  15. Morgana scrive:

    Vorrei capire questi uomini assurdi, in questo programma, si viene per conoscere persone frequentarsi ,uscire vedersi, telefonarsi, messaggiarsi, ma qui dopo due volte che uno si frequenta acquisisce diritti e doveri come una coppia che sta insieme da anni, rispetto sicuro, per le persone ma visto che nessuno è fidanzato ufficialmente un po più di leggerezza, non guasterebbe.

    • Maurizio scrive:

      Fatti fare un esempio da Gemma.

    • Ela scrive:

      Morgana è questo il punto,si stanno conoscendo e ci sta che alcune cose danno fastidio,specie poi se stai davanti ad una platea, se fossero già una coppia da anni allora queste richieste potrebbero dare fastidio

      • mariella scrive:

        Concordo con te Ela, il punto è che quello studio pullula di donne frivole (anche alcuni uomini direi). Dovrebbero avere un atteggiamento più serio e rispettoso verso gli altri, invece è tutto il contrario.

    • Maurizio scrive:

      Cara Morgana,
      ti rispettosamente notare che Gemma, signora colta ed elegante, ha lo stessissimo comportamento.
      Però è una donna di classe. T.q.

      • Morgana scrive:

        Gemma è sempre stata innamorata di Giorgio, lo ha lasciato perchè lui non voleva dichiararle il suo amore ed uscire, poi ci ha provato con vari uomini più o meno, costa un pò definirli tali. Ora il tempo per Gemma è finito, si rimetterà con Giorgio finale strappalacrime alla Via col Vento, uscita insieme, con grandissima gioia tua e di parte del blog. Di questo finale

        • Maurizio scrive:

          Che non l’amasse gliel’ha sempre detto.
          Ed era lui che voleva uscire dalla trasmissione per provarci fuori.
          Tu, dopo polentadue anni, hai capito il contrario.
          N.m.i.c.

          • Morgana scrive:

            Ovvia Maurizio, lei voleva uscire sentendosi dire Ti Amo, fiori violini, e quant’altro, sei tu che non capisci o non hai capito di coccio eh?!

        • flora scrive:

          Morgana, Gemma ha sbagliato perché Giorgio (che molti hanno criticato) voleva uscire dalla trasmissione, ma lei si è rifiutata perché voleva delle certezze, ma se ti chiede di uscire cosa significa???? Chissà forse durava uno, due mesi o invece poteva nascere qualcosa di più profondo…se non provi non puoi sapere…

          • Morgana scrive:

            Capisco Flora, infatti ci sono determinati atteggiamenti di Gemma che non condivido, ma anche lui poteva chiederglielo con tutti i santi crismi non ti pare? Così il polpettone era risolto e ad oggi digerito.

          • anna scrive:

            Lui sicuramente era molto preso da lei, lei gli ha fatto il colpo di dargli la famosa “scossa”. Con questi risultati. Mi dispiace per il povero Marco, che aveva ben chiaro che sarebbe stato usato

          • Maurizio scrive:

            Brava flora, spiegaglielo tu a Morgana.
            Lei non capisce, però di coccio sono io.

        • anna scrive:

          Ciao Morgana..Gemma lo ha lasciato per(ormai è trasparente) o forzarlo a fare quello che lei voleva,e quindi gli rinfaccia di non aver fatto niente per tenerla. Proprio non lo ha capito mai: le cose che lo hanno infastidito (gli insulti dopo averlo lasciato e averlo fatto senza preavviso) lui non glieli perdonerà. Anche perché lei di QUESTO non si è mai scusata

      • Morgana scrive:

        non mi piace niente. Non mi piacciono le sue scelte, ma non mi piace nemmeno tanta acredine e maleducazione nei suoi confronti. E’ servita al programma probabilmente ha fatto audience ora continuarla sarebbe davvero troppo. La signora De Filippi è molto intelligente per non capirlo. Giorgio e Gemma…e vissero felici e contenti…a casa loro.

        • Marilú scrive:

          Yes!
          Ma perché ho guardato la puntata, ahimè. Era giá chiaro dai commenti qui, potevo evitarlo. Ma tu hai scritto poco e, nell’impossibilità di commenti da Dan/red, la mia unica e salda Peer review sei tu, quindi ho visto: fogliettoneicioccolatinipuntoit

    • anna scrive:

      Potrei arrivare a capire la funzione di Gemma nel programma (ahinoi) ma davvero perché Sossio sta lì? Volgarissimo, presuntuoso, ignorante come una scarpa…

  16. Paolo scrive:

    Presuntuoso, arrogante, egocentrico, montato, raccomandato, fanatico, ridicolo, pericoloso… che più?

    • Marilú scrive:

      Sossio Aruta, I presume !
      (cit. H.M.Stanley)

      • Valenter scrive:

        Ciao, Marilù!
        Sossio Aruta, I’m sure! (senza cit.)
        Ti farei notare questa “perla di saggezza”.
        Sossio: “Baciare più volte una donna fa parte dell’inizio di una semplice conoscenza”.
        E tutto il parterre maschile a ridere, soprattutto il signore dietro a Fabrizio che si è trattenuto a stento…già lo amo!

        • Marilú scrive:

          Hi Valenter! (passa a Fortior, dopo tutto ‘sto tempo .. ^____*)
          Ho visto, mi ha ripreso il trip! Non notato la scena, riguardo. Certo che Sossio è cosí anacronistico da sembrare finto; oppure, peggio, mi fa pensare che ‘sti tipi esistano e io miracolosamente non ne venga a contatto. Turris eburnea il mio mondo, o ci sono e tacciono se e quando li vedo? E piace (?!?)

    • Maurizio scrive:

      Uguale spiccicato a Gemma, che però è considerata elegante e colta.

      • Maurizio scrive:

        …e lo è, uguale a Gemma!

      • anna scrive:

        No, Maurizio (ciao!) Gemma è maligna ma furba, Sossio è ignorante..come una scarpa, ho scritto sopra. Potrei dire un sasso..a Roma diremmo come un sercio (il sasso della strada, il selciato..)

        • Maurizio scrive:

          Hai ragione Anna.
          Sossio cerca di essere furbo, invece è sciocco.
          Ma disturba un po’ tutte.