Una segnalazione su Marco

Una signora in collegamento telefonico dice di averlo visto in un locale in atteggiamenti “intimi” con una signora…lui nega che ci sia altro dall’amicizia, tu che ne pensi?

1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle
Tags ,

75 Commenti per Una segnalazione su Marco

  1. tiziana scrive:

    Se proprio a quella Sonia non piace abitare a Mantova, che torni pure in Puglia, non ci offendiamo!

  2. donata.am scrive:

    I due più confusi: Gemma, illusa da tutti e Il mollusco invertebrato Franco, che ammette d’avere idee confuse, vorrebbero chiarirle a l’unico che le ha chiarissime. SICURAMENTE NON MATRIMONIALI MA CERTAMENTE CHIARE!!

  3. Marg scrive:

    Va bene, abbiamo capito che a Venezia si usa chiamarsi amore, ma il punto è un altro……lui teneva le mani in modo affettuoso di questa donna e la rassicurava, dicendole che tanto non era interessato a nessuna del programma……..se tanto mi da tanto….

    • maria62 scrive:

      se stiamo a guardar le pulci in testa ad un calvo…..se tanto mi da tanto hanno da cercar pure il cerchio in cui saltare ……suvvia!

  4. maria62 scrive:

    Buongiorno a tutti, ciao red ^_^ ! Non sono veneziana ma gli ho creduto , non credo sia il furbetto di turno, ha le idee chiare e a lettere pulite dice ciò che pensa senza esser volgare ! Non credo a Gemma, invece, che come sempre fa la buona samaritana di turno e sempre per “sentito dire”…..quanti spetteguless sulle persone scomode…..mah?

    • giopi scrive:

      ops…stesso pensiero scritto nel tag di Gemma (ti avessi letta…mi sarei risparmiata ahahhahha)
      La segnalazione però riferiva anche conversazioni non troppo rassicuranti…(ma potrebbero anche esser frutto di “infiorellinamenti” della segnalatrice…chissà?) ^_^

      • maria62 scrive:

        tutto pò essere ma quando si è scomodi si vien attaccati in ogni dove…….ciao bella! lo stesso pesiero è sgno di feeling ormai da anni ;) e che anni!!!!!!! ^______^

      • oleandra59 scrive:

        Ma poi questa segnalatrice deve essere una grande maleducata per stare ad origliare per tutto il tempo della conversazione fra Marco e l’altra. Poi in mezzo alla baldoria di una festa di compleanno come avrà fatto a sentire le frasi dette con tale precisione. Io ci rifletterei un po su sulla veridicità dell’accaduto! Ciao.

    • Marg scrive:

      Scomodo per chi?

  5. ele scrive:

    penso che più che questionare sul chiamare amore una persona conosciuta (che può essere normale in quelle zone), si tratta di vedere se c’erano davvero tanti altri atteggiamenti amorosi e le altre cose che ha detto a questa donna! lui mi sembra furbetto…non mi piace, antipatico. poi mi fa strano la questione di karine…sparita dal programma all’improvviso non si sa perchè e ora ne parla male. poi viene fuori che forse ha una storia con questo qui…boh! se spiegassero qualcosa capiremmo tutto meglio, anche in merito all’uscita di karine!

    • maria62 scrive:

      in verità e lo dico e quì lo nego, a me pare che l’uso di questa parolina sia in uso in tutta italia…… fra amici, parenti, e ovviamente anche gli animalini da compagnia……se volevano sollevare un polverone per ciò, han sbagliato palazzo…

      • Giada scrive:

        L’uso di questa parola è tipico Veneziano punto e fine.

        • maria62 scrive:

          ullallà! e magari pure DOP……;) Buon giorno a te e tutto il blog! ciao red , mi par duopo dire anche buon WE…..(ho letto della non messa in onda)……^_______^

    • giopi scrive:

      non è mai stato che venissero date spiegazioni di tutti quelli che (per un motivo o un altro) non partecipavano più. Brutto è se Karine sparla (se è vero) a destra e a manca. Ma come ha detto Maria…..non è che a lei le si ferma la digestione per questo! ;))

      • maria62 scrive:

        e neppur una trasmissione……(.fuori uno dentro un altro…c’est la vie ) ma amndassero a fiùtu kul anche il cavaliere errante?????? ahahahahahha…………una mega festa con prosecco veneto!!!!!!!! ^_______^

      • ele scrive:

        vero, giopi! ma almeno quando una ex partecipante viene tirata di nuovo in ballo…curiosona sono!! ;-) ciao ragazze!

  6. ferny scrive:

    Abito a Treviso, non conosco Marco ma posso dire che effettivamente amore e vecio/a rientra nella parlata dei veneziani e dei mestrini. Povero, lo stanno tartassando per colpe che “forse” non ha!!

  7. patty scrive:

    non ho idea di quali relazioni abbia marco ma qui a venezia e treviso è normalissimo sentire amici o conoscenti o addirittura il panettiere, il macellaio ecc chiamare amore o more o stella…es. sei in panetteria, la panettiera ti dice “altro, stella/more/ cea/ bea” ecc.. è un modo soprattutto veneziano. e soprattutto di signori di una certa età in su….vedendo marco, come tipo, è il classico piacione veneto e non mi stupirei mai di sentirlo chiamare amore una sua semplice amica

  8. francesca scrive:

    Il commento riguarda la nuova corteggiatrice di Marco che ha detto che PURTROPPO per lavoro sta a Mantova…..io sono mantovana e mi sono sentita offesa,anche perche’ IO sono disoccupata!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Mi lascia il suo lavoro cosi se ne torna nella sua terra!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! grazie!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  9. Claudia scrive:

    Concordo che a Venezia si chiama “Amore” le persone amiche veneziane!!! Qui a Venezia è NORMALISSIMO.

  10. Giovanna scrive:

    Ma quella Sonia che vuole? che stia al suo posto e in silenzio…..sfacciata e pure brutta….

  11. Grossi Andrea scrive:

    Buona sera.

    In merito a quanto detto in trasmissione da Marco, vorrei confermare che a Venezia è molto usata la parola “amore” o “vecio” come intercalare per intendere “carissimo”.

    Distinti saluti

  12. betty scrive:

    Vero. a venezia si usa chiamare chi si conosce bene amore.

  13. Eli scrive:

    Confermo! Io sono di Treviso e conosco molto bene Venezia e i veneziani, confermo che si dice spesso “CIAO MORE” o “AMORE” come modo di dire. Come anche anziani che chiamano “STELLA” i giovani, senza conoscersi, ma non significa siano tutti nonni o nipoti. Qui lo sanno, in altre zone, anche poco fuori da Venezia, può essere interpretato male. Saluti!

  14. marzia scrive:

    Posso confermare che a Mestre Eva Venezia si chiamano tutti “More” (in dialetto) oppure “Amore” (in italiano) qdo si è in confidenza! Il tutto nn x difenderlo!

  15. Gloria scrive:

    buongiorno,
    volevo solo confermare il discorso di Marco: “qui a Venezia, tra di noi (conoscenti) ci chiamiamo amore, sia tra uomini e donne, che tra uomini e uomini e donne con donne..
    Non lo sto dicendo per simpatia, anche perchè Marco lo trovo un pò arrogante..ma dice la verità! se si è in confidenza con qualcuno ci diciamo amore…

  16. Nicoletta Axenti scrive:

    Salve a tutti! Volevo spezzare una lancia a favore di Marco. Io sono di Padova e ho vissuto anke a Mestre oltre a frequentare veneziani e devo dire che da queste parti si usa molto chiamarsi amore tra amici (non lo fanno tutti però la maggior parte si) quindi Gemma dovrebbe informarsi prima di accusare qualcuno e anche la presunta ragazza veneziana(che non mi sembrava di queste parti).

  17. Giorgia Garzotto scrive:

    Buon pomeriggio, sono di Vicenza e so per certo che a Venezia si salutano gli amici dicendo “ciao amore”. Non tutte le persone lo fanno ma molte persone si.
    Cordiali saluti.
    Giorgia Garzotto

  18. giorgia scrive:

    Allora….queste scene mi fanno ribollire il sangue! Gemma è da un sacco di tempo che è lì a scaldar la sedia parlando a sproposito e facendosi i cavoli degli altri continuamente invece di pensare ai suoi che è solo un inconcludente!!! Io sono veneta,ed è vero quelloche Marco ha affermato! Gemma chiuditi la bocca e pensa alla tua “area geografica”! Non posso davvero sopportare queste cose!! Facendosi i cavoli propri si campa cent anni!!!

    • chicca scrive:

      come non concordare…:)

    • Sara scrive:

      Gemma è odiosa, una gallina parlante sempre con quell’aria da prima donna, ma per piacere!
      Ormai è ovvio che nessuno scriverà alla redazione per conoscerla allora quale modo migliore per avere la telecamera su di se screditando un altra persona senza avere certezze? Brava Gemma, vergognati! Forza Marco, sarà pur sbrigativo e cafone a volte ma meglio essere grezzi piuttosto che maligni come Gemma.

  19. Fabio scrive:

    A difesa di Marco è vero che a Venezia si dice “more” tra noi tutti.

    Saluti

  20. naomi scrive:

    Marco sta dicendo la verità! Qui i giovani usano chiamarsi ‘amore’. È in senso affettuoso! Credo che la sua unica colpa sia quella di usare un linguaggio non adatto alla sua età!